Stiamo Togliendo le Pandemie dal Menù anche questo Inverno

Vegan Food Aid Firenze

Il progetto che ci vede impegnati a donare un milione di pasti a persone in difficoltà prosegue anche nei mesi invernali. Nelle ultime settimane, abbiamo collaborato con associazioni benefiche e ristoranti vegan negli USA, in Messico, in Francia e in Italia per portare cibo a quanti ne avevano più bisogno. Siamo profondamente riconoscenti a tutti i volontari che hanno donato il proprio tempo per aiutarci nella realizzazione del nostro progetto.

Un Aiuto ai Senzatetto di Firenze

L’inverno è un periodo particolarmente difficile per i senza fissa dimora, e durante una pandemia le cose possono diventare ancora più complicate. Ecco perché questo mese in Italia abbiamo collaborato con il ristorante vegano Nirvana, l’associazione Progetto Vivere Vegan e Associazione Fiorentina Ronda della Carità per donare pasti a 30 senzatetto per 10 giorni.

I pasti, tutti diversi e deliziosi, nutrienti, caldi e ricchi, e consistevano in un primo di pasta, un secondo con contorno, del pane, un dolce e una corroborante tisana calda.

La Carovana Alimentare di Los Angeles

Mentre il 2020 stava volgendo al termine, una carovana di ciclisti vegan ha percorso oltre 10 miglia all’interno di Los Angeles per distribuire 1.000 pasti a persone in difficoltà. In collaborazione con Sugar Taco, The Concierge Kitchen, Veggie Grill, e Voodoo Vegan (per il cibo), e Bikes & Hikes LA (per le biciclette), la carovana ha distribuito burritos con alternative al pollo e alternative al manzo, mac & cheeze (pasta al veg-formaggio) con tartufo, piadine alla mediterranea farcite di falafel, e piatti unici con fagioli, riso e salsicce alla Creola.

L’iniziativa, dal forte impatto visivo, aveva il sostegno dell’attrice di Hollywood Alicia Silverstone, la vincitrice di un Grammy Mýa, il campione di wrestling Ryback Reeves, il musicista Moby, l’olimpionico Dustin Watten, il presentatore di Shark Week Paul de Gelder, e i due medici veg Dr. Angie Sadeghi e Dr. Kim Williams.

La carovana alimentare è passata a consegnare presso la The Hollywood Food Coalition (una mensa sociale che sfama centinaia di senzatetto di Los Angeles ogni sera); Los Angeles LGBT Youth Center; Southern California Hospital (dove abbiamo donato pasti caldi a medici e operatori sanitari impegnati nell’emergenza); Project Angel Food (dove ci siamo presi cura di quanti si prendono cura dei senzatetto); e presso The TransLatina Coalition.

La Direttrice di Million Dollar Vegan Naomi Hallum, che ha coordinato la carovana alimentare, ha detto: “Volevamo essere certi di raggiungere persone che avrebbero rischiato di saltare l’ennesimo pasto, così come gli operatori essenziali che, a differenza nostra, non sempre riescono a trascorrere le feste a casa con le proprie famiglie. Volevamo assicurarci che sapessero quanto siamo loro grati, e quanto sentiamo che si prendono cura di noi.”

Un Aiuto ai più Vulnerabili a Guadalajara

In Messico, sei volontari hanno preparato e distribuito 380 pastor tortas di soia a persone in attesa fuori dall’ospedale civile di Guadalajara. Qui si raccolgono i parenti di quanti sono ospedalizzati, ma spesso non hanno dove stare né da mangiare mentre aspettano di vedere i propri cari. Alcuni di loro non hanno altra scelta se non dormire nel parco o per le strade attorno all’ospedale, e si affidano ad altri per avere qualcosa da mangiare. Siamo felici di essere stati in grado di offrir loro qualcosa di nutriente in questo momento così difficile della loro vita.

Pasti per i Bambini della Città Perduta

Il nostro team di volontari a Guadalajara ha anche distribuito il pranzo ai bambini che vivono nella “città perduta” – una comunità in cui vivono alcune fra le persone più vulnerabili della città. Ana Carranza, che ha coordinato le azioni di Guadalajara, ci ha detto: “Non tiriamoci mai indietro quando c’è la possibilità di aiutare qualcuno. Nutrirsi è un diritto universale e non dovrebbe essere il privilegio di pochi. Se abbiamo la possibilità di scegliere cosa mangiare, dovremmo farlo con coscienza. Ricordiamoci sempre che la pandemia deriva dal consumo degli animali. E se abbiamo il privilegio di poter aiutare qualcuno, non dovremmo esitare dal farlo.”

A Sostegno delle Donne che Manifestano per i propri Diritti

Al momento, stiamo donando pasti vegetali quotidiani ai membri del Red Feminista Quintanarroense (Rete Femminista di Quintana Roo) che stanno protestando pacificamente all’interno degli edifici del Congresso dal 27 novembre 2020. Stanno chiedendo l’applicazione di una petizione che chiedeva azioni legislative immediate a sostegno delle donne, inclusa la richiesta di approvare la proposta di decriminalizzare l’aborto a Quintana Roo.

Il governo ha tagliato acqua ed elettricità, il che ha reso molto difficile per le donne riuscire a cucinare, e siamo felici di poter offrire loro 10 pasti al giorno per 10 giorni.

Un Aiuto per i Rifugiati a Bordeaux

All’inizio del nuovo anno, il nostro team di volontari in Francia è riuscito a donare sufficienti derrate alimentari per preparare 1.000 pasti ai rifugiati del Sahrawi che stanno cercando asilo politico in Francia. La crisi dei rifugiati del Sahrawi è una delle crisi che durano da più tempo al mondo, e si protrae ormai da 46 anni. Trecento rifugiati sono arrivati a Bordeaux, nella Francia occidentale, dove vivono in condizioni davvero difficili. Alcuni bambini non hanno letti, e non tutti possono refrigerare gli alimenti. Abbiamo donato loro cibi in scatola, frutta e verdure fresche, così come prodotti per l’igiene e carta igienica per la comunità.

Michan, portavoce dei rifugiati Sahrawi di Bordeaux, ci ha detto ciò che la donazione ha rappresentato per sé e per la sua comunità: “Questi aiuti arrivano al momento giusto, perché abbiamo un disperato bisogno di cibo.”

Prova vegan per 31 giorni

Iscrivimi