I Veterani

Gli Stati Uniti sono uno dei paesi con il più profondo spirito patriottico al mondo,¹ noti ovunque per il loro senso d’orgoglio nazionale, la loro devozione e il loro vigoroso sostegno al Paese. E fra i maggiori rappresentanti di questo patriottismo ci sono loro, i Veterani, che hanno rischiato tutto per difendere l’America.

Un numero sempre crescente di veterani, negli Stati Uniti, sta scegliendo di passare ad una alimentazione vegetale e ognuno di loro lo fa a ragion veduta. Noi crediamo che scegliere vegan sia un atto di patriottismo. 

Un’alimentazione vegetale migliora la salute, la nostra e quella dei nostri cari, riduce la spesa a carico del nostro sistema sanitario e migliora la nostra economia. Tre ragioni di tutto rispetto per provarla!

Aiuta anche a sfamare un maggior numero di persone. La produzione di latticini, uova e carne è uno spreco di risorse, ci vogliono più calorie per produrre questi alimenti di quante non ne riceviamo nel mangiarli. I prodotti di origine animale, in più, sono cari, e con il 13,4% degli Americani che vivono in povertà2 e 1 milione e 400 mila Veterani costretti a ricorrere al programma federale d’assistenza per l’acquisto di prodotti alimentari (noto come SNAP – Supplemental Nutrition Assistance Program),3 riuscire a garantire cibo sano a tutti è essenziale.

I patrioti non bullizzano i più deboli, né sfruttano i più vulnerabili. Nei recinti da ingrasso, negli allevamenti intensivi e nei macelli, miliardi di animali soffrono senza che ve ne sia necessità alcuna. Possiamo essere migliori di così. Quando scegliamo vegan, siamo certi di allineare le nostre azioni al nostro senso morale, e questo ci dà una ragione in più per essere orgogliosi di noi.

Patriottismo significa amare il nostro paese, eppure gli allevamenti intensivi sono responsabili di devastanti incidenti inquinanti e contaminano l’aria, le vie d’acqua e il suolo. Contribuiscono anche pesantemente alla deforestazione, alla perdita di biodiversità, alla creazione di zone morte negli oceani e alle emissioni dei gas serra responsabili dei cambiamenti climatici. La produzione e il consumo di alimenti vegetali, invece, è molto più rispettosa dell’ambiente del nostro paese. 

Iscriviti e scegli vegan a gennaio

Iscrivimi