I Vegani sono infelici/ingenui

I vegani sono persone assolutamente normali! Alcuni sono medici o avvocati, altri contadini o insegnanti. Alcuni sono più spensierati, altri più seri, alcuni ottimisti, altri pessimisti. Ma tutti stanno cercando di fare del loro meglio per la propria salute, il benessere degli animali e la salvezza del nostro pianeta.

Spesso le ragioni che hanno portato una persona a scegliere vegan sono profonde e importanti – cambiamenti climatici, deforestazione, perdita di biodiversità, malattie cardiovascolari, cancro e non in ultimo le atroci sofferenze degli animali non sono certo ragioni risibili – e spesso i vegani si trovano a parlare di questi argomenti seri e dolorosi quando spiegano il perché della loro scelta vegan. Questo non significa certo che parlino SEMPRE di queste questioni, o che siano infelici o pessimisti circa il destino del mondo. Il fatto stesso d’aver scelto vegan significa proprio che pensano ci sia ancora speranza!

I vegani di solito conducono vite molto normali. Vanno al lavoro, crescono i figli, fanno il giro delle scuole, guardano una partita con gli amici, vanno a ballare il sabato sera e si godono i pranzi in famiglia e le cene con amici. Quello che li differenzia è il fatto d’aver cambiato ciò che mangiano per una serie di ottime ragioni. Questa è un’azione positiva; questo significa prendere il controllo della propria vita! Significa vivere la propria vita in un modo migliore per se stessi, la propria salute, la propria coscienza e il mondo attorno a loro. Non stanno sempre lì a lamentarsi di ciò che è sbagliato nel mondo, perché sono i primi ad aver abbracciato e accolto la soluzione. E questo è quanto di più lontano ci sia dall’essere ingenui o pessimisti.

Scegli oggi di aderire al nostro mese vegano e avrai accesso alla nostra Guida nutrizionale gratuita, ad un ricettario e alla nostra Guida al veganismo.

Iscriviti e scegli vegan a gennaio

Iscrivimi