Cosa succede davvero al tuo corpo quando diventi vegan?

Benché tu possa scegliere di diventare vegano per svariate ragioni, fra cui l’ambiente o il benessere animale, ci sono anche i benefici extra che questo offre alla tua salute. Nel momento stesso in cui sceglierai di escludere carne e latticini dalla tua dieta per passare ad un’alimentazione vegetale inizierai a sentire e vedere cambiamenti. Di seguito esploreremo alcuni dettagli di ciò che puoi aspettarti dal tuo corpo diventando vegano.

Dopo una settimana di cibo vegetale, potresti aver bisogno di più tappe bagno

Visto che sostituirai la carne con fonti proteiche vegetali ad alto contenuto di fibre, assumerai in totale molte più fibre e questo influirà sulla frequenza dei movimenti intestinali. All’inizio potresti anche notare un aumento di gas e gonfiore, ma non preoccuparti perché sparirà appena tu e il microbiota intestinale vi adatterete a questa nuova dieta ad alto contenuto di fibre.

Dopo un mese di cibo vegetale, aspetta di veder migliorare la tua salute

Dopo quattro settimane, uno studio condotto sugli esseri umani ha mostrato che il livello del colesterolo nel sangue si abbassa perché una dieta vegetale non contiene affatto colesterolo, è bassa in grassi saturi, è molto ricca di fibre che si legano e rimuovono il colesterolo esistente.

Lo stato infiammatorio nel corpo si abbasserà. Uno dei modi più comuni per quantificare l’infiammazione sistemica è attraverso la misurazione dei livelli nel sangue della proteina C-reattiva più sensibile (hs-CRP). Gli scienziati hanno scoperto che quando le persone intraprendono una dieta vegetale i loro livelli di hs-CRP diminuiscono notevolmente. Perché le diete vegetali riducano l’infiammazione ancora non è chiaro, ma vi sono ricercatori alla Cleveland Clinic che hanno scoperto che la trimetilammina-N-ossido (TMAO), derivante da composti presenti nella carne, nel pesce e nelle uova, facilita lo stato infiammatorio, e alti livelli di aumentano il rischio di avere un grave episodio cardiovascolare come un attacco di cuore o un ictus.

Dopo tre mesi di dieta vegetale, potresti aver perso peso

Il tuo giro-vita diminuirà – nel 2015 uno studio condotto dal Dr. Neal Barnard ha scoperto che dopo i primi mesi di una dieta vegetale, i volontari che partecipavano alla ricerca avevano perso in media 4,5 kg. Perdiamo peso quando assumiamo meno calorie nel corso della giornata. Se seguirai una dieta vegetale bilanciata, ti sentirai più sazio mangiando meno perché gli alimenti vegetali contengono più fibre, che ti aiuteranno anche a resistere alla tentazione di fare spuntini notturni.

Cosa succede al tuo corpo dopo anni di dieta vegetale:

Adottando una dieta vegetale, abbasserai il rischio di sviluppare molte malattie croniche fra le più diffuse al mondo. Studi medici hanno dimostrato che le persone che seguono un’alimentazione vegetale hanno un rischio minore di sviluppare malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2, e alcuni tipi di cancro  

Per precisazione, non tutte le diete vegetali sono uguali. Ciò che usi per sostituire la carne, le uova e i latticini farà la differenza sui benefici alla tua salute che riscontrerai. Spesso mi trovo a ricordare alle persone che sia la Coca Cola che le patatine fritte sono vegane, ma questo non le rende affatto salutari. Per una rapida guida dai un’occhiata al mio precedente articolo sui cibi vegetali più sani per la tua dieta quotidiana.

Scegli vegan Firma la petizione

Meaghan Kavanagh MSc.

Meaghan ha una specializzazione in Scienze Nutrizionali e della Salute Umana all’Università di Guelph. Attualmente lavora con i ricercatori dell’Università di Toronto per studiare i benefici delle diete vegetali. Crede che una dieta più sana sia anche una dieta più gentile e sostenibile.

Scegli vegan per la Quaresima

Scegli vegan