Cibo Vegan in Aiuto al Maasai Mara, Kenya

Taking Vegan Food Aid to the Maasai Mara, Kenya

Million Dollar Vegan Dona 50.000 Pasti Vegetali

Quando è esplosa la pandemia di CoVid-19, abbiamo sospeso le nostre campagne – cioè la sfida a leader mondiali a scegliere vegan in cambio di una donazione benefica di 1 milione di dollari – e abbiamo scelto di devolvere i nostri fondi trasformandoli in aiuti alimentari. Non lo abbiamo fatto soltanto per aiutare quanti sono stati resi ancora più vulnerabili dalla pandemia in atto, ma anche per sensibilizzare sugli enormi benefici di un’alimentazione vegetale, incluso il fatto che potrebbe aiutarci a prevenire una prossima epidemia.

Ecco dunque che abbiamo donato sani e gustosi pasti vegetali a veterani senzatetto a Los Angeles, e ad ospedali e case di cura in Spagna e Italia. E abbiamo sovvenzionato la distribuzione di pasti vegan ai bambini di una scuola in Etiopia, e donato migliaia di pasti alle comunità più povere in Brasile, Messico, Argentina, Francia, Regno Unito e India.

Poi, a luglio, abbiamo sentito che le popolazioni del Masai Mara, in Kenya, stavano faticando ad andare avanti. Senza l’indotto turistico della regione, i manufatti e i prodotti d’artigianato da loro create non possono essere venduti, e questo ha lasciato centinaia di famiglie ad affrontare gravi carenze di cibo.

Il leader della comunità Maasai. Jack Lekishon (Il Saggio) ci ha detto: “Temo che la fame e la carestia uccidano più persone di quante non ne ucciderà la pandemia di CoVid-19! Alcuni di noi sono senza cibo da settimane”.

Jack è un noto e navigato esperto in conservazione della comunità Maasai, nonché convinto ambientalista, e comprende fin troppo bene il legame fra la distruzione dell’ambiente e le zoonosi. Da quando la pandemia ha brutalmente troncato le fonti di sostentamento della sua comunità, si è lanciato in una missione per sensibilizzare sulla crisi in atto e sul problema della sua gente, e offrire aiuti concreti.

Siamo felici di aver collaborato con lui e con I suoi incredibili volontari per fornire salutari alimenti vegetali a quanti ne avevano maggiormente bisogno.

La distribuzione alimentare nel Maasai Mara è iniziata i primi d’agosto. Il primo giorno, 100 famiglie di tre villaggi di Talek (Olrkasoe, Singilayo, e Olkinyei) hanno ricevuto pacchi spesa contenenti farina di mais, fagioli mungo, verdure fresche e olio per cucinare. Il secondo giorno, Jack si è spostato verso i villaggi di Osero, per portare cibo ad altre 100 famiglie, dopo aver incontrato gli anziani e aver concordato l’equa distribuzione dei prodotti alimentari.

In tutto, Million Dollar Vegan donerà 50.000 pasti nell’arco di due mesi alle popolazioni Maasai. E poiché in alcune aree manca anche l’acqua per poter cuocere i cibi, assicureremo anche la distribuzione dell’acqua, unitamente a mascherine e prodotti per l’igiene e la sanitizzazione.

Siamo rimasti sorpresi e commossi di fronte alle espressioni di gratitudine di quanti hanno ricevuto i pacchi spesa, come la canzone che le donne di Olkinyei, ci hanno dedicato, cantando in coro con i volontari che hanno portato loro il cibo.

Siamo grati ai nostri donatori, la cui generosità ci permette di aiutare quanti si trovano in maggiori difficoltà, e non soltanto per portar loro sano cibo vegetale, ma anche per condividere il messaggio che il modo migliore per togliere le pandemie dal menu sia scegliere un menu vegetale.

Iscrivimi Dona per il Kenya

Prova vegan per 31 giorni

Iscrivimi