Celebrazioni per il World Vegan Day

Celebrating World Vegan Day
Credit: FairShot Photo

14 Iniziative di Solidarietà Alimentare in 14 Giorni

Quest’anno, più che mai, volevamo celebrare il World Vegan Day in modo davvero significativo. Con la pandemia ancora in corso e i leader del pianeta in sessione plenaria per discutere l’emergenza climatica, abbiamo deciso di cogliere l’occasione di mostrare quanto di fatto le nostre scelte alimentari siano legate a queste – e ad altre – questioni di fondamentale importanza.

Così, nell’arco di 14 giorni, abbiamo organizzato 14 iniziative alimentari, ognuna in un paese diverso, e ognuna con un tema diverso. Il nostro obiettivo era semplice: agire in solidarietà con diverse comunità – da rifugiati a bambini, da comunità in difficoltà economiche a manifestanti per i diritti dei lavoratori – e al tempo stesso diffondere informazioni e notizie sulla scelta vegan e sul suo ruolo nel creare un mondo più gentile, sicuro e sano per tutti.

La nostra prima settimana: Africa, Asia, America Latina e Europa

Giorno 1: Il nostro country manager in Kenya ha organizzato i pasti per i bambini in tre scuole del Maasai Mara per mostrare che vegan è per tutti. Million Dollar Vegan continua a sostenere queste scuole, che sono diventate totalmente vegan.

Giorno 2: Eravamo in UK, dove abbiamo preparato un delizioso pasto con prodotti che diversamente sarebbero andati sprecati, e lo abbiamo distribuito a individui disagiati, anziani e rifugiati, per mostrare che vegan sa di buono.

Giorno 3: In Brasile, dove migliaia di ettari di ecosistemi unici vengono distrutti dall’industria delle carni, abbiamo donato golose fette di torta con gli addetti alle consegne impegnati a lottare per i propri diritti di lavoratori, unitamente al messaggio vitale che vegan è sostenibile.

Giorno 4: In India, abbiamo celebrato il World Vegan Day insieme a Diwali, distribuendo dolci tradizionali preparati però con ghee vegetale. La festa delle luci è stata un’opportunità perfetta per mostrare che vegan è speranza!

Giorno 5: Per dimostrare che vegan è giustizia, abbiamo distribuito pasti e cibo a persone e animali evacuati per l’eruzione vulcanica a La Palma, nelle Canarie, in Spagna. Contestualmente, abbiamo donato oltre 350 pasti ad una comunità multietnica, in collaborazione con un’associazione contro il razzismo.

Giorno 6: In Messico, ci siamo concentrati sul concetto che vegan è più sicuro sia per la salute delle persone che per la salute pubblica, preparando un delizioso pozole vegan, uno stufato tradizionalmente preparato con diversi tipi di carne.

Giorno 7: Eccoci alla fine della prima settimana! In Francia abbiamo collaborato con Solidarité Veggie Resto per assicurarci che i giovani rifugiati a Parigi ricevessero un pasto sostanzioso e nutriente. Il nostro tema di oggi abbraccia appieno il nostro movimento: vegan è compassione.

La nostra seconda settimana: Asia, America Latina, Africa, Nord America e Europa

Giorno 8: Eravamo negli Emirati Arabi Uniti, per sfatare alcuni miti diffusi sul veganismo. Offrendo pasti sani, gustosi e colorati a operatori sanitari e studenti, volevamo mostrare quanto vegan sia nutriente.

Giorno 9: Abbiamo avuto l’onore di distribuire una versione vegetale del popolare piatto tradizionale chiamato paprikás krumpli a due case di riposo in Ungheria, unitamente a informazioni sull’impatto delle nostre scelte alimentari. Vegan è responsabilità per individui di ogni età.

Giorno 10: In Argentina, abbiamo organizzato un laboratorio di cucina per bambini, distribuito biscotti, giocato a giochi di società e raccontato storie sugli animali. Il tema odierno non è ovvio? Vegan è futuro.

Giorno 11: In Italia, abbiamo organizzato tre giornate d’azione al santuario per animali liberati Agripunk, per condividere cibo vegetale, conoscenza e approfondimenti con attivistə e persone del luogo, con il tema vegan è conoscenza.

Giorno 12: Per mostrare che vegan è globale, abbiamo orgogliosamente lavorato con attivisti locali che supportano bambini orfani in Uganda, non soltanto per offrire cibi tradizionali vegetali, ma anche informazioni approfondite su alimentazione, salute e ambiente.

Giorno 13: Alla base di tutto ciò che facciamo c’è amore, ed ecco perché abbiamo visitato il Farm Sanctuary in California con 50 bambini, per permettere loro di conoscere gli animali salvati dagli allevamenti intensivi, e gustare un delizioso pranzo vegan. Vegan è amore.

Giorno 14: Per il nostro ultimo giorno siamo stati in Indonesia, per distribuire derrate alimentari a comunità pesantemente colpite dalla pandemia, e per mostrare quanto una scelta vegan possa ridurre le probabilità di future pandemie. Il nostro messaggio per tutti? Vegan è d’impatto.

Un Traguardo: Mezzo Milione di Pasti

La pandemia con cui ci troviamo a fare i conti ha profondamente cambiato la nostra organizzazione. Volevamo fare di più, creare delle connessioni e collaborazioni con altri movimenti di giustizia sociale, e agire in solidarietà con quanti giorno dopo giorno combattono per un mondo più equo. Abbiamo iniziato a donare pasti in tutto il mondo, e a collaborare con persone e ONG che ammiriamo profondamente. Ci siamo impegnatə a donare un milione di pasti vegetali, e al tempo stesso lavorare per sottolineare quanto piccoli cambiamenti quotidiani possono avere un impatto enorme sul pianeta. Siamo orgogliosə di aver raggiunto il giro di boa, e aver donato già mezzo milione di pasti.

Il nostro grazie più profondo va a ogni persona che ci ha sostenuto e che ha lavorato con noi per raggiungere questo risultato. Siamo orgogliosə e onoratə di far parte di un movimento globale carico di compassione che si propone di educare, motivare e liberare.

Il Team Million Dollar Vegan

Prova vegan per 31 giorni

Iscrivimi